Famiglie in difficoltà finanziaria: sportello ADICONSUM


bollette-risparmio-cambio-operatore-3Sempre più persone in difficoltà socio economica e aumentano il numero dei cosiddetti vulnerabili che si avvicinano alla soglia della povertà e la causa principale è molto spesso la mancanza o la riduzione di lavoro.
Famiglie che non riescono più a procedere al pagamento delle utenze, basti pensare ai distacchi, e a mantenere gli impegni assunti con banche e finanziarie. L’’aumento dell’insolvenza nei confronti degli enti erogatori sta a dimostrare un disagio sociale importante che può portare al ricorso al credito illegale e/o usura, nel momento in cui viene negato il ricorso al credito legale.
L’Adiconsum, nell’ambito dell’intervento “gestire il bilancio familiare per prevenire il sovraindebitamento” previsto nel Programma della Regione Marche a tutela dei consumatori, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, continua a fornire un servizio di ascolto, informazione e assistenza volta ad mettere a disposizione del singolo cittadino non solo informazioni specifiche e personalizzate su una corretta amministrazione del proprio bilancio familiare, ma attiva la gestione diretta di pratiche di indebitamento e sovraindebitamento attraverso l’analisi e la verifica dei relativi documenti e intervenendo, ove possibile, per la ricontrattualizzazione del debito.
Trattandosi inoltre di persone che vivono la nuova situazione nella solitudine della propria famiglia, nei casi in cui se ne ravvisi la disponibilità, Adiconsum indirizza verso associazioni e/o servizi sociali che possano affrontare la problematica anche dal punto di vista psicologico.
Il progetto ha inoltre l’obiettivo di orientare ad una gestione corretta del proprio bilancio familiare fornendo strumenti conoscitivi sul credito al consumo e sulle altre forme di finanziamento, dai prestiti personali a quelli finalizzati , alla cessione del quinto, alle carte revolving , alla gestione del bilancio familiare.
Il progetto prevede anche altre azioni, quali la formazione per gruppi di persone in mobilità e/o in cassa integrazione o percettori di aiuti , nonché incontri nelle scuole con l’obiettivo di fornire ai giovani strumenti utili.
Un aiuto, quindi, per le famiglie che si trovano in questa situazione e che invitiamo a rivolgersi alle sedi provinciali dell’Adiconsum, e a contattare lo SPORTELLO di Ancona, Via Ragnini 4 – tel.0712832101
Progetto realizzato nell’ambito del Programma generale della Regione finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economnico “ Le Marche: tutela ed assistenza dei cittadini consumatori utenti”

happy wheels 2